Fisioterapia e microcircolazione

di Warner D'Anniballe · 3 Aprile 2020

Sin da bambini, nei primi studi affrontati nell’ambito del corpo umano,  troviamo il cuore e il sistema circolatorio. Grande importanza viene data al cuore, mentre per quanto riguarda il sistema circolatorio ci viene semplicemente insegnato che ci sono vene e arterie adibite al trasporto del flusso ematico e che esistono i capillari per arrivare ad ogni singola cellula. Oggi voglio portare la vostra attenzione sull’importanza dei capillari, la ricca rete che permea il nostro corpo. Innanzitutto bisogna fare un’ulteriore specifica: le vene e le arterie vanno a costituire la macrocircolazione, mentre la fitta rete di capillari costituisce la microcircolazione. Quest’ultima rappresenta circa il 75% dell’intero sistema circolatorio, quindi potete ben capire l’importanza che può avere la sua efficienza all’interno del sistema corpo, sia in persone con problemi di salute che in persone che svolgono attività sportiva anche agonistica.

In ambito medico vengono fatti numerosi interventi su arterie e vene, mediante utilizzo di farmaci, o con prescrizione all’utilizzo di calze elastiche (insufficienza venosa) o anche mediante la chirurgia, ma si fa poco o nulla per tenere in salute il sistema microcircolatorio.

Nella figura sopra il sistema circolatorio come viene spesso rappresentato, senza la rete capillare, a destra, una raffigurazione un po’ più dettagliata

Oggi, grazie all’utilizzo delle ultime tecnologie introdotte o riscoperte in fisioterapia, abbiamo la possibilità di prenderci cura del nostro sistema microcircolatorio, traendo benefici enormi sulla nostra salute e sul nostro benessere: tecnologie come i campi magnetici ultradeboli o le microcorrenti, mediante elettromedicali sia operatore dipendente che da noleggiare. Con la giusta combinazione (in base alla problematica del paziente) si stila un protocollo terapeutico tra le sedute da fare con il fisioterapista, 1 o 2 la settimana, e le sedute da svolgere comodamente a casa. Quali problematiche si possono trattare? Oltre le classiche problematiche muscolo scheletriche per le quali siamo abituati a rivolgerci ad un fisioterapista, avere un sistema microcircolatorio efficiente da notevoli risultati su:

  • Gambe pesanti, insufficienza venosa profonda, linfedema
  • Diabete e piede diabetico
  • Ipertensione arteriosa
  • Psoriasi
  • Miglioramento della risposta immunitaria
  • Disfunzione erettile e prostata
  • Problematiche oculistiche
  • Aumento della performance sportiva
  • Cellulite e ritenzione idrica

Nelle prossime settimane seguiranno articoli dove affronterò in maniera specifica gli argomenti sopra elencati, concentrandomi sugli effetti benefici del trattamento, sul modo in cui vengono eseguiti e riportando anche studi scientifici che dimostrano l’efficacia dei trattamenti. Stay tuned.

 

Dott. Warner D’Anniballe

fisioterapista osteopata

 

Contatta l'Autore

Warner D'Anniballe

WarnerFisio
Contatta l'autore