Gli elettrodomestici da cucina

di Valeria Petrarca · 27 Agosto 2020

Gli elettrodomestici da cucina vanno scelti con cura e attenzione, tenendo conto dello spazio a disposizione e dell’alimentazione. Gli elettrodomestici cucina vengono solitamente classificati tra grandi elettrodomestici – come lavastoviglie, cappa cucina, forno – e piccoli elettrodomestici – come microonde, macchina da caffè, frullatore. Un’ulteriore distinzione che va operata è quella tra elettrodomestici freestanding ed elettrodomestici ad incasso. Gli elettrodomestici freestanding sono a libera installazione e possono essere spostati grazie alla loro struttura individuale. Gli elettrodomestici ad incasso, invece, non presentano un supporto esterno e vanno incassati nella base della cucina.

Al momento della scelta di grandi elettrodomestici da cucina bisogna valutare lo spazio a disposizione e in base a questo scegliere le misure e le dimensioni del complemento. Il piano cottura, ad esempio, è l’elettrodomestico principale in cucina: la tipologia più diffusa è il piano cottura a gas, mentre perfetto per una cucina moderna è il piano cottura ad induzione, che oltre ad essere esteticamente più accattivante, garantisce anche una maggiore sicurezza e una cottura più uniforme.

La cappa per cucina è il sistema di aerazione indispensabile per aspirare e mantenere l’aria pulita. E’ possibile scegliere tra cappe tradizionali. cappe da piano, cappe a soffitto o addirittura tra cappe integrate nel piano cottura, decisamente innovative e ultramoderne. Il forno è un altro elemento irrinunciabile e ci sono tantissime tipologie di funzioni e pulizie che i forni moderni possono avere. Sicuramente il forno a vapore è quello più richiesto anche perché ci permette una cottura dei cibi sana e gustosa.

Il frigorifero di solito è quell’elettrodomestico che si utilizza anche freestanding, per chi magari ha bisogno di più spazio refrigerante. Sicuramente per l’utilizzo di un frigorifero freestanding bisogna tenere presente lo spazio disponibile, soprattutto se si volesse scegliere un modello dalle misure più grandi rispetto ai classici 60 cm. E’ anche vero però che il frigo da libera istallazione ci permette di giocare con colori, forme e altezze.

I piccoli elettrodomestici per cucina invece sono perfetti per rendere questo spazio maggiormente fruibile e magari anche colorato. Tra questi, il forno a microonde è il più diffuso, grazie alle sue funzioni e alla capacità di scongelare cibi più in fretta, utilizzando appositi programmi. La macchina per caffè espresso è un altro elemento che non può mancare e che insieme al microonde si può decidere se poggiarli sul piano della cucina o se incassarli in colonne o pensili in modo da riservargli uno spazio senza rubare piano di lavoro. I robot da cucina, il frullatore la centrifuga, il tostapane ecc.. possono essere dei piccoli complementi sicuramente funzionali, ma anche dettagli che garantiscono colore e design all’interno della nostra cucina.

Contatta l'Autore

Valeria Petrarca

Creo Kitchens Vasto
Contatta l'autore