Vasca o Doccia? Consigli pratici per la scelta

di Lo staff · 23 Marzo 2021

Vasca o doccia? Ascoltiamo spesso questa domanda nei nostri showroom da chi deve ristrutturare o progettare un bagno.

È una delle scelte più difficili da prendere, in quanto andrà a influire su uno degli ambienti più amati e utilizzati della casa.

Oggi vogliamo proporvi alcuni consigli pratici, avendo già aiutato in passato i nostri clienti a chiarire questo dubbio.

Oltre ai consigli, mostreremo i pro e i contro delle due soluzioni, così da essere sicuri di fare la scelta giusta.

Consigli pratici per fare la scelta giusta

La prima cosa da fare è quella di porsi una serie di domande:

Quale ruolo avrà il bagno?

C’è molta differenza tra un bagno di servizio e uno utilizzato tutti i giorni. Attenzione anche allo spazio a disposizione per l’installazione.

Esistono esigenze particolari (anziani, bambini)?

È molto più semplice fare il bagnetto ai bambini in una vasca da bagno. Diversamente, la doccia è l’opzione migliore per le persone anziane o con difficoltà motorie.

Quanto tempo viene dedicato alla igiene personale?

Occorre pensare attentamente al proprio stile di vita. Il relax per molti è sinonimo di un lungo bagno caldo, per altri una doccia rigenerante.

Vasca o doccia: i pro e i contro

Vediamo adesso insieme tutto i pro e i contro della vasca e della doccia.

Pro e contro doccia

Quando parliamo della doccia, pensiamo alla praticità e al risparmio di tempo e di spazio. A differenza della vasca da bagno, gli ingombri sono più ridotti ed è l’opzione ideale per chi spesso ha poco tempo.

In aggiunta è la decisione migliore da prendere se sono presenti anziani o persone con disabilità in casa: il box doccia ha un ingresso più agevolato e diminuisce il rischio di cadute.

Se confrontata con la vasca, lo svantaggio della doccia è principalmente il comfort: non è possibile distendere completamente il corpo, come nel secondo caso.

Pro e contro vasca

Quando invece parliamo della vasca, il nostro primo pensiero è il relax. Questa opzione è senza dubbio più rilassante, soprattutto se include un idromassaggio.

Se si hanno dei bambini piccoli, rimane la soluzione in assoluto più comoda, fino a quando non saranno abbastanza grandi da poter fare da soli la doccia.

Allo stesso tempo la vasca non è consigliabile per un ambiente piccolo e ristretto. Essa prevede un grande volume di spazio, per questo motivo potrebbe diminuire la vivibilità del bagno.

Altra nota dolente è quella delle bollette: se si vuole risparmiare non è la scelta più adatta, in quanto viene consumata molta più acqua rispetto alla doccia.

Per concludere, un’alternativa valida che proponiamo sempre ai nostri clienti è quella che combina le due soluzioni: la vasca con doccia incorporata.

Diventata una scelta valida negli ultimi anni, essa permette di avere la praticità della doccia, senza rinunciare al relax della vasca.

E ora, a voi la parola: quale delle due soluzioni scegliereste per il vostro bagno? Vasca o Doccia? Condividete pareri e foto nella nostre pagine Facebook e Instagram.

Facebook: https://www.facebook.com/vemitpuntoclima/

Instragram: https://www.instagram.com/vemitpuntoclima/

Vi aspettiamo nei nostri showroom di Vasto, Termoli e Lanciano.

Showroom Vasto: https://g.page/vemit-showroom-vasto?share

Showroom Termoli: https://goo.gl/maps/b1VuLPPwFhHNykLu7

Showroom Lanciano: https://g.page/vemit-lanciano?share

Contatta l'Autore

Lo staff

Vemit Punto Clima
Contatta l'autore